Castiglion Fiorentino: “buen retiro” per turisti e vip. Oltre mille i visitatori al Sistema Museale Castiglionese.
02/01/2019
  Castiglion Fiorentino: “buen retiro” per turisti e vip.  Oltre mille i visitatori al Sistema Museale Castiglionese.


Oltre un migliaio di persone tra turisti e castiglionesi ha varcato le soglie sia del Sistema Museale Castiglionese che delle chiese rimaste aperte in queste feste natalizie grazie al progetto dell’Ente Serristori in collaborazione con “Terra di Arezzo”. Segno, questo, di una città viva scelta da molti turisti per trascorrere le festività compreso l’ultimo dell’anno. Com’è successo per gli artisti Andrea Delogu e Francesco Montanari che dopo l’esperienza estiva della “Sagra del Cinema” hanno individuato in Castiglion Fiorentino il luogo ideale per il loro “buen retiro”.
Le chiese che fanno parte del progetto sopracitato sono tre: la chiesa di San Francesco con annesso Chiostro, la chiesa della Buona Morte e la chiesa del Gesù con il Museo della Pieve Vecchia.  Soddisfazione da parte di tutti in particolar modo di chi si è messo a disposizione per tenere aperte questi siti così belli e unici.
“I turisti che sono venuti sono rimasti letteralmente a bocca aperta per la magnificenza delle opere artistiche e architettoniche” fanno sapere i tre addetti che aggiungono “l’iniziativa è stata apprezzata anche da tanti castiglionesi che in queste festività hanno colto l’occasione di rivedere o vedere per la prima volta tesori che raccontano la storia castiglionese”.
Le chiese rimarranno aperte anche in questo fine settimana, quello dell’Epifania, con orari del Sistema Museale Castiglionese.
“Un Capodanno con amici veri di Castiglioni come Francesco Montanari e la moglie Andrea Delogu, con le Chiese e i Musei aperti visitati da turisti come non si vedevano da tempo e senza nessun incidente particolare causato da botti di fine d’anno usati con maggiore attenzione. Una città in salute insomma si appresta a vivere il nuovo anno” conclude il sindaco Mario Agnelli.