Palazzo Pretorio
21/06/2016
Palazzo Pretorio


Il Palazzo fu costruito attorno alla prima metà del Quattrocento su strutture molto più antiche e vi furono collocati i locali destinati all’espletamento delle funzioni di tribunale e le carceri. Dopo diversi interventi, nel XIX secolo trovarono posto nell’edificio gli uffici vicariali, le carceri e una chiesa destinata alle funzioni per i detenuti; in occasione della ristrutturazione di metà Ottocento, venne spostato l’ingresso sulla facciata esterna.

Attualmente il primo piano ospita la Biblioteca Comunale, creata nel 1873, dove si conservano pregevoli manoscritti e volumi a stampa provenienti dalle soppresse corporazioni e da lasciti privati (di notevole importanza il Fondo Ghizzi, storico locale che raccolse numerosi documenti relativi al paese); al secondo piano ed al piano terra si possono visitare i locali Museo Civico Archeologico.

Al piano terreno si trova il corridoio delle carceri, dove sono ancora visibili le celle nelle quali venivano rinchiusi i detenuti ed è curioso notare come siano leggibili i graffiti incisi dai prigionieri sui muri di dette prigioni. Oggi le carceri contengono il materiale venuto alla luce durante le campagne di scavo nel piazzale prospiciente.
Castiglion Fiorentino
Via del Tribunale, 8