Castiglion Fiorentino sempre più green.

Castiglion Fiorentino sempre più green.

10/11/2022

In 4 mesi effettuate 100 ricariche alle colonnine per le auto elettriche. Installata alla Nave un’altra colonnina per le Bike.

 


 

 

 

Inaugurate all’inizio dell’estate, arriva il primo bilancio delle colonnine di ricarica per le auto elettriche. Dopo 4 mesi, quindi, le ricariche toccano e oltrepassano quota 100. Un’impennata si è registrata nel mese di luglio mentre ad agosto, complice anche le ferie, le ricariche sono state solo poche decine. A Castiglion Fiorentino sono state installate in via Corinto Corinti (centro commerciale Boscatello) e nel parcheggio di Viale Mazzini e sono il frutto dell’intesa con l’Amministrazione comunale ed Estra, la società che opera su tutto il territorio nazionale per la fornitura di gas naturale ma anche di energia elettrica.  “Castiglion Fiorentino sta salendo in termini di sostenibilità ambientale e questo è il risultato di scelte amministrative concrete che negli anni si stanno sempre di più radicando nel tessuto della nostra città” – afferma l'assessore all'Ambiente, Francesca Sebastiani.  Le stazioni di ricarica sono attive 24 ore su 24 e sono dotate di 2 prese di tipo 2 a 22 Kw (ricarica accelerata). Per fare il “pieno”, Estra ha predisposto un sistema di ricarica veloce e innovativo che si fonda su due elementi: una carta di credito e la app dedicata disponibile per IOS e Android. Per attivare e gestire ricarica e pagamento con il proprio smartphone, è sufficiente collegarsi alla rete della colonnina, che è dotata di un hot spot wi-fi, scaricare la app “Estra ricarica” e registrarsi. La app ha varie funzioni, tra cui anche quella di visualizzare tutte le stazioni di ricarica su una mappa interattiva. Per usufruire del servizio non è necessario essere clienti Estra. Le ricariche effettuate nel 2021 in tutte le colonnine installate dal Gruppo sono state 15.791 e l’energia che alimenta i sistemi di ricarica è certificata 100% da fonti rinnovabili. “Siamo partiti dal monitoraggio costante della situazione, che ci serve come base per affinare le nostre azioni e cercare di rendere il nostro territorio sempre più green. Questo progetto, che punta alla riduzione di gas serra nell’atmosfera, infatti, si affianca alle altre azioni già in atto come quella della riduzione degli imballaggi riconducibili a bottiglie di plastica con l’installazione nel territorio delle casine dell’acqua o come l’estensione della raccolta differenziata che ha raggiunto ottime

Performance o come l’installazione delle colonnine elettriche per le bike, una in zona Parco Presentini e una in zona La Nave” ha concluso l’assessore all’Ambiente, Francesca Sebastiani.